Navigazione veloce

Studenti

STATUTO DELLE STUDENTESSE E DEGLI STUDENTI
La Scuola è luogo di formazione e di educazione mediante lo studio, l’acquisizione delle
conoscenze e lo sviluppo della coscienza critica; la Scuola è una comunità, luogo privilegiato di
esperienza sociale e formazione alla cittadinanza in cui si realizza il diritto allo studio come
sviluppo delle potenzialità di ciascuno
La comunità scolastica fonda la sua azione educativa sulla qualità delle relazioni insegnante –
studente – genitore, educa alla convivenza, al senso di responsabilità e all’autonomia individuale.
DIRITTI DELLE STUDENTESSE E DEGLI STUDENTI.
1. Gli studenti hanno diritto ad una formazione culturale e professionale qualificata che li
valorizzi e li orienti verso scelte consone alla propria identità, personalità e capacità.
2. Devono essere rispettate le inclinazioni personali degli studenti con pluralità di offerte
formative e di idee. La comunità scolastica deve rispettare il diritto dello studente alla
riservatezza e deve promuovere la solidarietà fra tutti i suoi componenti
3. La comunità scolastica deve rispettare il diritto dello studente alla riservatezza e deve
promuovere la solidarietà fra tutti i suoi componenti
Hanno diritto a:
4. una valutazione trasparente volta ad attivare il processo di autovalutazione che li possa
condurre ad individuare i propri punti di forza e di debolezza, al fine di migliorare il proprio
rendimento.
5. una scelta tra le attività aggiuntive facoltative offerte dalla scuola
6. un recupero di situazioni di ritardo e svantaggio, prevenzione del disagio e della dispersione
scolastica.
7. una partecipazione attiva e responsabile alla vita della scuola.
8. una informazione precisa per alunni e genitori circa il progetto Educativo d’Istituto e la
Programmazione educativa e didattica del Consiglio di classe.
9. una informazione sulle decisioni e sulle norme che regolano la vita della scuola.
10. un ambiente sicuro e adeguato alle necessità didattiche in un’ottica laboratoriale.
DOVERI DELLE STUDENTESSE E DEGLI STUDENTI
Gli alunni hanno il dovere di rispettare tutte le norme contenute nel Regolamento d’Istituto, in
particolare:
1. presentarsi con puntualità e regolarità alle lezioni portando tutto il materiale necessario.
2. Rispettare le scadenze per la giustificazione delle assenze e/o ritardi e per la consegna dei
riscontri.
3. Svolgere i compiti assegnati e impegnarsi nello studio.
4. Prestare l’attenzione necessaria e richiesta dall’attività didattica programmata
5. Dare il proprio contributo partecipando con interventi opportuni in modo da creare un clima
positivo di collaborazione e apprendimento, evitando occasioni di disturbo.
6. Rispettare le cose proprie ed altrui, gli arredi, i materiali didattici e tutto il patrimonio della
scuola.
7. Condividere la responsabilità di rendere accogliente l’ambiente scolastico e averne cura
come importante fattore di qualità della vita della scuola.
8. Osservare le disposizioni organizzative e di sicurezza dettate dai singoli insegnanti e dal
Regolamento d’Istituto.
9. Tenere un atteggiamento corretto e rispettoso verso tutto il personale, verso compagni e
coetanei.
10. Non compiere atti che offendano la morale e la civile convivenza e turbino la vita della
comunità scolastica.

Il venire meno ai doveri scolastici e il rifiuto ad accettare le regole civili di un comunità come la
scuola, prefigurano una mancanza disciplinare per la quale sono inflitte, a seconda delle gravità,
adeguate sanzioni disciplinari.
Nell’accertamento delle responsabilità comportanti punizioni disciplinari, vanno distinte le
situazioni occasionali o le mancanze determinate da circostanze fortuite, dalle gravi mancanze che
indicano un costante e persistente atteggiamento irrispettoso dei diritti altrui, in particolare della
comunità scolastica e delle sue componenti. Atteggiamento che si esprime in manifestazioni di
sopruso o di violenza, verbale o fisica, esercitate nei confronti dell’istituzione educativa e degli
insegnanti o nei confronti dei compagni.
Particolare gravità assumono le mancanze che abbiano carattere collettivo.
Le sanzioni disciplinari possono essere inflitte agli alunni per gravi mancanze commesse fuori dalla
scuola e che abbiano avuto notevole ripercussione nell’ambiente scolastico.
SANZIONI DISCIPLINARI (delibera del Consiglio di Istituto del 20/12/2011)
I provvedimenti disciplinari hanno finalità educativa, tendono al rafforzamento del senso di
responsabilità ed al ripristino di rapporti corretti all’interno della comunità scolastica; sono
temporanei e proporzionati all’infrazione.

Comunicazioni Studenti

16 Mag 17 - Un libro tira l’altro – Book crossing al Carpi 2

Un libro tira l’altro Finalmente book-crossing! Fino al 25 maggio è attivo nelle delle scuole dell’Istituto Comprensivo che hanno aderito il progetto BOOK CROSSING: per gli studenti sarà possibile prendere in prestito i libri che troveranno sui banchetti indicati. COME FARE? Si può prendere in prestito un libro alla volta, restituendolo poi agli insegnanti in […]

31 Mar 17 - Storia BLU

Storia Blu 2 APRILE 2017 GIORNATA MONDIALE DELLA CONSAPEVOLEZZA DELL’AUTISMO SCUOLA INFANZIA AGORÁ IC Carpi 2 In occasione della giornata mondiale della sensibilizzazione all’autismo, abbiamo voluto tentare un approccio indiretto, delicato e leggero… qualcosa di Blu, come il colore eletto a simbolo dell’autismo. Ma Perché il colore che rappresenta l’autismo è il blu? Facendo una […]

23 Feb 17 - Graduatoria della Scuola Primaria “L. da Vinci”

14 Nov 16 - Rinnovo Consiglio d’Istituto

Rinnovo Consiglio d’Istituto

19 Ott 16 - TUTTILETTORI@CARPI 2 ;)

“TUTTILETTORI AL CARPI 2” – Settimana della lettura (24-29 ottobre)  😀  I libri ci raccontano trame in cui si intrecciano differenti culture, modi di vivere, diversità e sensibilità. Ci aiutano a comprendere cosa succede dentro e intorno a noi, divengono fili conduttori del nostro viaggio, stimolano in noi curiosità, emozioni e fantasia. L’ultima settimana di […]

24 Giu 16 - Elenchi future classi prime Secondario I grado – AS 2016/2017

Oggetto: Elenchi future classi prime AS 2016/2017 Si comunica che a partire da domani 25 giugno 2016 saranno affissi all’ingresso della Scuola Media ‘G. Fassi’ gli elenchi delle future classi prime della suddetta scuola per l’anno scolastico 2016/2017. Firmato Il DS Attilio Desiderio